Un Elvis da primato… vestito con GreenSoul

By 22 ottobre 2018Novità

Quello di Eluid Kipchoge, con 2:01:39, non è stato il solo record stabilito lo scorso 16 settembre in occasione della Maratona di Berlino. Un altro primato, tanto incredibile quanto divertente, è stato quello ottenuto dal tedesco Nikki Johnstone, che ha fatto segnare il miglior tempo mondiale di “Maratona in vestito da Elvis Presley”.

E se pensate che la cosa sia uno scherzo, farete bene a ricredervi: non solo questo tempo (peraltro di tutto rispetto in valore assoluto: 2:37:04) è stato registrato ufficialmente dal Guinness Book of Records, ma esiste anche un preciso regolamento a cui è necessario attenersi perché il record venga riconosciuto. Il runner deve infatti obbligatoriamente indossare una parrucca con il tipico ciuffo da Elvis, occhiali da pilota, basettoni e una tuta bianca in pezzo unico nella più classica delle immagini di “the Pelvis”.

E dato che, per correre a questi livelli, il materiale è fondamentale, un ruolo importantissimo è stato giocato anche dal brand olandese UN-SANCTIONED™ Running, che ha realizzato la speciale tenuta da gara per l’Elvis “da primato”. Il materiale utilizzato doveva riunire in sé una serie di caratteristiche: eccellenti performance per traspirabilità e comfort, alto livello di modellabilità, nonché – conformemente all’impegno dell’azienda in termini di sostenibilità ecologica – un impatto ambientale minimo. Caratteristiche che corrispondono pienamente a quelle della linea Green Soul di M.I.T.I., proposta di tessuti riciclati, tra cui il selezionato (ottenuto riciclando al 100% bottiglie in PET) utilizzato per confezionare la speciale e spettacolare divisa da gara. Perché anche sulle questioni ambientali, come cantava Elvis, è il momento di “a little less conversation and a little more action, please”.