Sci e moda sempre più vicini

By 29 ottobre 2018Novità

Stile sempre più rétro, materiali sempre più tecnologici: questo il mix che caratterizza le tendenze dell’abbigliamento per lo sci nella prossima stagione. Un 2019 che vede confermare l’attenzione del mondo della moda verso tessuti tecnici, che si qualificano così non solo ad elevate prestazioni, ma anche ad alto potenziale di creatività.

La conferma viene dalle manifestazioni di settore, come l’ultima edizione di Première Vision svoltasi a Parigi dal 19 al 21 settembre, che ha visto il grande successo di una nuova sezione denominata, per l’appunto, “Sport & Tech”; ma anche i media sottolineano questa importante tendenza, a partire da Vogue Magazine, che ha messo in evidenza la sempre più intensa commistione tra moda e sci sottolineando l’inaspettata comparsa sulle passerelle più prestigiose (da Calvin Klein a Gucci) del passamontagna, ovviamente reinterpretato e attualizzato.

Al di là delle proposte più estreme, i motivi conduttori della moda sci della prossima stagione sono ben definiti e comprendono:

  • il ritorno di uno stile anni ’70, dai parka con cappuccio agli occhiali a maschera di grandi dimensioni
  • una tendenza al monocolore, con bianco, nero e grigio come protagonisti
  • una massiccia presenza di tessuti hi-tech, poco ingombranti ed estremamente caldi
  • l’utilizzo di tessuti in lana ad alte prestazioni (“smartwool”), che garantiscono calore, isolamento e comfort
  • l’attenzione sempre più marcata a tessuti rispettosi dell’ambiente, sia per quanto riguarda i materiali utilizzati che le tecniche di produzione.

Nuove tendenze a cui le nuove tecnologie sviluppate da M.I.T.I. – da Thermal a NaturalMatch – rispondono nel modo migliore.