#greenperforming the movie: episode 1

By 21 Gennaio 2019 Novità

Si è appena concluso il primo round di riprese di “From the Alps to the sea”: il film realizzato da M.I.T.I. e firmato dall’agenzia creativa Jolie Advertising, che traduce in spettacolari immagini la filosofia aziendale del #greenperforming.

Il primo dei tre episodi che compongono questo viaggio attraverso la natura, dalle cime alpine fino alle coste del mar Mediterraneo, è stato ambientato in una delle zone più autentiche e suggestive delle Alpi del Sud: la Val Maira, in provincia di Cuneo, nel vallone di Unerzio e sull’altopiano della Gardetta. Luoghi remoti e selvaggi in cui la natura sa essere meravigliosa ma anche estremamente sfidante, soprattutto nel cuore dell’inverno. Tanto da rendere decisamente impegnativa la realizzazione delle riprese, che hanno coinvolto per tre giorni un team di otto persone.

Pochi numeri bastano per dare un’idea delle difficoltà logistiche che ci si è trovati ad affrontare:

• Chilometri percorsi (a piedi, con le ciaspole o sugli sci): circa 25

• Altitudine massima raggiunta: 2.625 mt

• Temperatura minima: -9

• Velocità del vento: fino a 100 km/h

Tanto più che la giornata-tipo, pianificata per ottimizzare le condizioni di luce, prevedeva la sveglia alle 5 del mattino, l’uscita dal rifugio alle 6 con avvicinamento notturno alla luce delle frontali, le riprese delle varie scene dalle 8 alle 16 (con cambi di assetto e attrezzatura a seconda del terreno e degli obiettivi di ripresa) e il rientro al tramonto. Una tabella di marcia faticosissima, ma più che compensata dalle straordinarie emozioni che i panorami ad alta quota hanno regalato – in particolare alle prime luci dell’alba – e che sono distillate nelle immagini del film.

Protagonista dell’intero progetto è la blogger italiana Tatiana Bertera, scelta non soltanto per le sue doti sportive, ma anche per la sua naturalezza e la sua versatilità nelle diverse discipline attraverso le quali si svolge il viaggio “From the Alps to the sea”. In questo primo episodio a fare da filo conduttore è stato lo scialpinismo, uno sport in cui la performance dei materiali utilizzati gioca un ruolo essenziale: per questo motivo il progetto si è avvalso della collaborazione delle note aziende di abbigliamento outdoor Maloja e Karpos, che utilizzano nei loro capi le soluzioni #greenperforming di M.I.T.I.

Accanto a loro, un pool di altissimo livello anche per i partner per l’attrezzatura tecnica: Briko, Climbing Technology, Ferrino, Grivel, Salewa, Salice, Ski Trab.

Ma questa è solo la prima fase del viaggio di #greenperforming: perché per arrivare al mare ci sono ancora due episodi, tutti all’insegna dell’avventura, della natura e dello sport. Il filmato sarà presentato al prossimo ISPO, a febbraio, e verrà poi veicolato anche attraverso il web e i social media.