Fashion for Good Experience: innovazione, informazione e cambiamento

By 10 Dicembre 2018 Novità

Amsterdam, Rokin 10: questo l’indirizzo di Fashion for Good Experience, il primo museo al mondo interamente dedicato alla moda sostenibile, inaugurato lo scorso 5 ottobre. Obiettivo della struttura è quello di fornire ai visitatori un’esperienza unica, capace di stimolarli a una maggiore consapevolezza e, di conseguenza, a intraprendere azioni concrete in questo senso: un museo interattivo che, attraverso un percorso pensato in cinque step (Considera, Scegli, Usa, Riutilizza, Agisci), intende mostrare le innovazioni del settore della moda nell’ottica della sostenibilità.

Il visitatore viene dotato all’entrata di un braccialetto di identificazione a radiofrequenza (RFID) in plastica riciclata, che interagisce con schermi su cui scorrono dati e informazioni sulla storia della moda eco-friendly, sui prodotti sostenibili, sulle prossime innovazioni del settore. Alla fine dell’esperienza, il visitatore può rivedere le azioni che ha scansionato e utilizzare le informazioni raccolte per creare un proprio personale “piano di abbigliamento sostenibile.”

Una delle sezioni principali del museo è l’Innovation Lounge, dove è possibile scoprire oltre 50 sorprendenti innovazioni che potrebbero sconvolgere l’industria della moda nei prossimi anni: dalle tinture con microrganismi ingegnerizzati fino a vestiti realizzati con i miceli (il “sistema di radici” dei funghi).

Non mancano neppure le installazioni interattive che sfidano la creatività dei visitatori: come nella sezione Design Studio, dove è possibile progettare e stampare sul posto la maglietta più sostenibile oggi disponibile al mondo, la Cradle to Cradle Certified ™ GOLD T-Shirt.

C’è anche lo shop del museo, che propone, ovviamente, un’attenta selezione di prodotti di moda sostenibile, attraverso collezioni costruite attorno a specifiche tematiche rinnovate a cadenza trimestrale. Per questo primo periodo il tema prescelto è “Splash: ripensare il ruolo dell’acqua nella moda”, con prodotti di adidas x Parley, Kings of Indigo, ECOALF, Insane in the Rain, Karün e Ms. Bay.